HomeCronacaEmergenza incendi in Calabria, Mattiani: «Tolleranza zero contro chi devasta la Regione»

Emergenza incendi in Calabria, Mattiani: «Tolleranza zero contro chi devasta la Regione»

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo:

Desidero esprimere la mia   vicinanza alle famiglie delle vittime   causate dagli incendi che in queste ore hanno colpito la Calabria.

Particolarmente difficile   la situazione   sul territorio della città metropolitana di Reggio Calabria dove, poche ore fa, si è registrata una vittima a Cardeto.

Decine le famiglie sfollate, cui va tutta la mia solidarietà.

 Sento il dovere di ringraziare il corpo dei vigili del fuoco, gli uomini di Calabria verde, la protezione civile   ed i volontari che si stanno prodigando in questo momento di difficoltà.

TOLLERANZA ZERO CONTRO CHI DEVASTA LA NOSTRA CALABRIA.

Il Consigliere Regionale 

Giuseppe MATTIANI (FI)

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti

Non erano intervenuti in un incidente mortale: sospesi due vigili urbani a Taurianova

I due sarebbero effettivamente passati sul luogo dell'incidente senza attivare la macchina dei soccorsi