HomeAltre NotizieDiscarica "La Zingara", parte la mobilitazione lanciata dal Circolo "Armino"

Discarica “La Zingara”, parte la mobilitazione lanciata dal Circolo “Armino”

Pubblicato il

Mentre le amministrazioni comunali tacciono e non prendono iniziative, i lavori di realizzazione della discarica proseguono. Non abbiamo molto tempo per impedire un disastro ambientale senza precedenti nel nostro territorio: la possibile contaminazione di una sorgente che dà acqua a oltre ventimila abitanti. Dobbiamo intervenire. Subito. Ognuno di noi può farlo copiando e inviando al suo sindaco questo breve messaggio:

Caro sindaco, sono molto preoccupato per l’acqua che bevo. Ti chiedo di rassicurarmi incaricando un idrogeologo autorevole e indipendente, lontano dalla politica e dal territorio, affinché accerti o escluda rischi di contaminazione della sorgente Vina come conseguenza della realizzazione della discarica alla Zingara. Grazie!

 Questi sono gli indirizzi di posta elettronica dei tre sindaci:

[email protected]

s[email protected]

[email protected]

ma, se potete, fate giungere il vostro messaggio anche in ogni altro modo.

Ultimi Articoli

Ue, Denis Nesci: «La scelta su Von Der Leyen coerente con il risultato del 9 giugno»

L'europarlamentare di Fdi: «Il nostro paese è un interlocutore imprescindibile e necessario in ambito europeo»

Applausi per “Vurrìa” al teatro Manfroce di Palmi

L'opera è stata scritta dall'attore cosentino Matteo Lombardo

Dalla Calabria alla Francia per una grande “festa italiana”

Una grande “festa italiana” ha ospitato gli stand di vere e proprie eccellenze del settore enogastronomico italiano, con la Calabria tra i protagonisti

Taurianova, Biasi: «Tolleranza zero contro i furti d’acqua»

Il sindaco avvisa i cittadini che sono iniziati controlli a tappeto in tutto il territorio per risalire a eventuali allacci irregolari

Ue, Denis Nesci: «La scelta su Von Der Leyen coerente con il risultato del 9 giugno»

L'europarlamentare di Fdi: «Il nostro paese è un interlocutore imprescindibile e necessario in ambito europeo»

Taurianova, Biasi: «Tolleranza zero contro i furti d’acqua»

Il sindaco avvisa i cittadini che sono iniziati controlli a tappeto in tutto il territorio per risalire a eventuali allacci irregolari

Avrebbero usufruito del bonus facciate senza aver realizzato i lavori: due persone ai domiciliari e 1,6 milioni di euro di beni sequestrati

L'operazione della Guardia di Finanza è stata coordinata dalla Procura di Palmi