HomeCronacaDenaro a un magistrato per scarcerare affiliati ai Bellocco: indagato l'avvocato Veneto

Denaro a un magistrato per scarcerare affiliati ai Bellocco: indagato l’avvocato Veneto

Pubblicato il

Corruzione in atti giudiziari aggravata dalla modalità mafiose: è la pesante accusa che la DDA di Catanzaro ha mosso nei confronti dell’avvocato Armando Veneto del Foro di Palmi e di Domenico Bellocco, Vincenzo e Gregorio Puntoriero, Vincenzo Albanese, Giuseppe Consiglio e di Rosario Marcellino. 

Secondo l’esito delle indagini svolte dai magistrati catanzaresi, il reato si sarebbe consumato nell’Agosto del 2009 in concorso con il magistrato Giancarlo Giusti, trovato morto nella sua abitazione il 5 Marzo 2015.

All’epoca dei fatti Giusti era componente del collegio del Tribunale del Riesame di Reggio Calabria, e a lui gli indagati avrebbero versato somme di denaro per ottenere provvedimenti in favore della cosca Bellocco di Rosarno.

Stando a quanto ricostruito dalla Procura di Catanzaro, l’avocato Armando Veneto, si sarebbe “servito” dell’amicizia con il magistrato Giusti e Domenico Puntoriero – imparentato con la famiglia Bellocco – per corrompere il magistrato a cui avrebbe versato la somma di 120mila euro per ottenere l’annullamento di un’ordinanza di custodia cautelare.

Nell’udienza del 27 agosto del 2009, il giudice annullò l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip nei confronti dei componenti della cosca Bellocco, ossia Rocco e Domenico Bellocco e Rocco Gaetano Gallo.

Stando all’accusa, dunque, tutti si sarebbero spesi per agevolare le attività della cosca, favorendo il ritorno in libertà dei tre esponenti di spicco.

Ultimi Articoli

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti

Non erano intervenuti in un incidente mortale: sospesi due vigili urbani a Taurianova

I due sarebbero effettivamente passati sul luogo dell'incidente senza attivare la macchina dei soccorsi