Delitto Ianni, condannato a 30 anni Salvatore Costantino. Assolto il fratello Antonio

0
2158
Tribunale di Palmi
Il Tribunale di Palmi

PALMI –  È stata emessa questa mattina dal presidente della Corte d’Assise del Tribunale di Palmi, la sentenza con cui viene condannato a 30 anni di reclusione Salvatore Costantino, accusato di aver ucciso Domenicoo Ianni nel settembre del 2012.

Salvatore Costantino
Salvatore Costantino
L’altro imputato al processo, Antonio Costantino, fratello di Salvatore, è stato invece assolto per insufficienza di prove. Ai familiari della vittima, Salvatore Costantino dovrà risarcire in totale 600mila euro.

Domenico Ianni è stato ucciso nelle campagne di Seminara il 29 settembre del 2012; nella stessa occasione un bracciante agricolo che lavorava per lui, Eugen Dimov, è rimasto gravemente ferito ad un occhio.

Pochi giorni dopo il delitto, i carabinieri della Compagnia di Palmi hanno arrestato i due fratelli Costantino, ritenuti responsabili dell’omicidio e del tentato omicidio.

Pochi giorni dopo l’arresto, il gip del Tribunale di Palmi Paolo Ramondino aveva disposto la scarcerazione per Salvatore Costantino, ma il 14 ottobre del 2012 Costantino era finito nuovamente in carcere.