HomePoliticaCentro iperbarico di Palmi, Gaetano Topa invita i candidati a dialogare sul...

Centro iperbarico di Palmi, Gaetano Topa invita i candidati a dialogare sul tema della sanità

Pubblicato il

Gaetano Topa

“Per nessun motivo si può pensare di declassare ad ambulatorio territoriale il centro iperbarico di Palmi, o peggio a disattivarlo. Nessun atto aziendale può essere approvato senza garantire l’attività di questa eccellenza sia nel breve che nel medio termine, e senza soprattutto tenere presente il nuovo assetto territoriale sanitario, collegato con la nascita del nuovo ospedale”.

Il candidato a sindaco Gaetano Topa interviene così sulla spinosa questione che riguarda il possibile depotenziamento della camera iperbarica di Palmi, deciso dall’atto aziendale dell’Asp di Reggio Calabria approvato nel mese di febbraio con cui il centro d’eccellenza palmese diventa casa della salute.

“Il centro iperbarico nasce nel 1986 ideato e fortemente voluto dall’allora primario Antonio Mura – si legge in una nota stampa a firma di Gaetano Topa – Dal 1996 è stato dotato di una moderna camera multi posto da 12 posti, permettendo così di  poter realizzare sino 40-50 terapie giornaliere e 6-7.000 terapie annue. Il centro iperbarico di Palmi, il primo e unico in Calabria, diretto dal primario Carmelo Catanzariti, allo stato è perfettamente integrato nel Dipartimento Emergenza Urgenza con attività assistenziale h.24 e con disponibilità di una pista di atterraggio diurno per l’elisoccorso, nel vicino campo da rugby”.

Sono diverse le prestazioni sanitarie offerte dal centro di Palmi, tra cui la cura delle ferite difficili quali piede diabetico, ulcere arteriose, ulcere venose o linfatiche, ulcere reumatiche, ulcere da trauma, ulcere da pressione; vengono praticate terapie particolari quali applicazioni di gel piastrinico, VAC terapy ed altre; vengono poi trattate in emergenza le intossicazioni da monossido di carbonio e le gravi malattie da decompressione dei subacquei oltre a certificare la tolleranza all’ambiente iperbarico per sportivi e professionisti.

“Tale struttura – si legge ancora nella nota stampa del candidato Topa – è indispensabile da un punto di vista assistenziale in un ambito territoriale provinciale e regionale a forte vocazione marittima dove, soprattutto nel periodo estivo, la popolazione balneare cresce a dismisura e dove il rischio embolico è sempre dietro l’angolo. A giusta ragione quindi tale eccellenza sanitaria è parte integrante della rete di emergenza urgenza regionale”.

Topa sposta quindi l’attenzione sul nuovo ospedale della Piana, “ormai una realtà – dice – A breve inizieranno i lavori ed in altrettanto breve tempo sarà consegnato e ciò servirà a razionalizzare l’assistenza sanitaria dell’intera provincia. Fin da subito quindi i piani assistenziali regionali con i relativi decreti del commissario ad acta dovranno necessariamente confrontarsi con la nuova realtà ospedaliera di Palmi che sarà a tutti gli effetti un centro spoke da non confondersi con la casa della salute attivata nei locali del dismesso ospedale”.

Il centro iperbarico sarà dunque parte integrante del nuovo ospedale.

“In questa ottica, al di là dei comunicati di garanzia, è necessario garantire concretamente la continuità e la piena funzionalità dell’attività assistenziale del centro iperbarico e il suo futuro inserimento nella nuova struttura ospedaliera – si legge nella nota – Per questo tutta la comunità cittadina dovrà continuare a vigilare”.

Topa invita quindi tutti i “colleghi” candidati a sindaco a prendere parte ad un dibattito e confronto pubblico sul tema del nuovo ospedale e, più in generale, sul tema della salute pubblica.

“Sono questi – conclude – i confronti che la città vuole ascoltare, sono questi i temi sui quali costruire il sogno di una Palmi nuova e diversa, che ripartendo dalle proprie identità e dai propri saperi, riesca ad abbandonare le vecchie culture politiche che hanno prodotto i risultati che sono davanti agli occhi di tutti”.

Ultimi Articoli

Controlli anti “furbetti” del contatore: 9 denunce nella Piana di Gioia Tauro

Oltre ai privati, denunciato anche un imprenditore agricolo di San Giorgio Morgeto

Carcere di Palmi, al via un percorso di sostegno alla genitorialità per i detenuti

L'iniziativa è organizzata dalla Camera Minorile "Malala" di Palmi

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Simona Scarcella lancia la sua campagna elettorale promettendo una rinascita

Si iniziano a infuocare i palchi per le Elezioni Amministrative 2024 a Gioia Tauro,...

Aldo Alessio risponde a Simona Scarcella dopo il comizio di apertura

Riceviamo e Pubblichiamo: Francamente non sapevo di essere diventato il quinto candidato a sindaco di...

Il “FARO” si accende sugli impegni di SORICAL a Palmi

Costruttivo incontro con la SORICAL per illustrare le novità per il prossimo futuro.