HomeSocietàCento anni di Taurensi Gioia-Cinqueforndi

Cento anni di Taurensi Gioia-Cinqueforndi

Pubblicato il

Il primo tratto della linea Ferrovie della Calabria Gioia Tauro-Cinquefrondi compie 100 anni.

 A celebrare le cento candeline di quest’opera oggi abbandonata è l’Associazione Metropolitana della Piana, che l’1 giugno 2024 ha ricordato il raggiungimento di questo storico traguardo. 

L’Associazione è nata da pochi mesi e ha tra le sue priorità il ripristino del traffico ferroviario tra i comuni della Piana, al fine di dare vita a una metropolitana di superficie per scopi turistici e per preservarne la memoria storica.

L’Associazione Metropolitana della Piana ha celebrato il centenario commemorando l’evento che segnò l’inaugurazione delle linee Taurensi l’1 giugno 1924 quando a seguito di istanze e proteste degli abitanti, giunse il treno inaugurale composto da due locomotive e diverse carrozze terrazzini, accolto dalla popolazione festante posizionata lungo i binari.

Da allora e fino al 2011 i treni hanno viaggiato quotidianamente, fungendo da mezzo di trasporto per tanti lavoratori. Poi, dal 2011, il silenzio.

L’Associazione Metropolitana della Piana oggi come ha delle proposte e istanze che potrebbero ridare vita alle linee e a illustrarlo è il presidente, Domenico De Luca.

«La ricorrenza del centenario del primo tronco della Gioia-Cinquefrondi è in realtà un compleanno amaro poiché la linea risulta ormai inattiva da oltre dieci anni. La nostra associazione ha avviato una proposta progettuale volta alla riconversione delle Taurensi in una moderna metropolitana di superficie di tipo tranviario. Il servizio metropolitano si svilupperà lungo le linee Gioia Tauro-Cinquefrondi e Gioia Tauro-Melicuccà, con successivo possibile collegamento verso Sinopoli. Del progetto abbiamo informato ogni comune attraversato dalla linea, studiando il percorso e posizionando, all’occorrenza, nuove fermate a beneficio dell’utenza. Complessivamente nel piano di recupero non solo è prevista la modernizzazione e la velocizzazione della ferrovia, ma anche l’acquisto di nuovi rotabili eco-sostenibili. Nelle prossime settimane presenteremo il progetto agli amministratori comunali, promuovendo al contempo una serie d’iniziative aperte alla popolazione».

Ultimi Articoli

A Palmi il ricordo di Satnam Singh

La triste storia del bracciante morto a Latina per colpa del comportamento disumano del datore di lavoro ha suscitato indignazione e rabbia

«Signora, sua figlia ha causato un incidente, paghi 3mila euro». Anziana derubata a Rizziconi da un finto carabiniere

Deferita anche una donna campana; la vittima incastrata anche da un falso avvocato

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.

Antonio Orso nella storia di Gioia Tauro

Il ricordo di Amalia Frascà, socia Adic

A Palmi il ricordo di Satnam Singh

La triste storia del bracciante morto a Latina per colpa del comportamento disumano del datore di lavoro ha suscitato indignazione e rabbia

Antonio Orso nella storia di Gioia Tauro

Il ricordo di Amalia Frascà, socia Adic

Cinquefrondi, nuovo finanziamento per gli asili nido

576mila euro per la creazione di 24 posti nell’ambito del piano per gli asili...