HomeCronacaBelvedere Marittimo, danneggiata da un incendio una proprietà del presidente Occhiuto

Belvedere Marittimo, danneggiata da un incendio una proprietà del presidente Occhiuto

Pubblicato il

«La mia casa, così come quella di tanti altri calabresi, è stata danneggiata dalla stupidità di chi sta appiccando incendi anche di notte per eludere i controlli e per rendere più difficili gli spegnimenti».

Sono le parole del presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, che in un video pubblicato sui suoi canali social. racconta che un incendio ha danneggiato parte di una abitazione di sua proprietà.

Il video è stato girato a Belvedere Marittimo, dove Occhiuto ha una proprietà.

«È singolare che sia stato appiccato proprio qui», aggiunge Occhiuto mentre indica una zona vicina al luogo dell’incendio in cui la vegetazione è rimasta intatta. 

Ultimi Articoli

Pallacanestro Palmi vince il Torneo Primavera Under 15M Fip

Un finale di stagione ricco di soddisfazioni per la Pallacanestro Palmi ASD, che dopo tanti anni torna alla vittoria in un torneo giovanile Fip.

Antonio Orso nella storia di Gioia Tauro

Il ricordo di Amalia Frascà, socia Adic

S. Ferdinando, danno fuoco a un’auto e scappano: due denunce

La vettura data alle fiamme sostava vicino a delle abitazioni e a delle aree verdi che, fortunatamente, non hanno subito danneggiamenti

Polistena, l’ANPI discute su energia e ambiente

Un dibattito “contro il degrado e lo sfruttamento del nostro territorio naturale, della nostra...

S. Ferdinando, danno fuoco a un’auto e scappano: due denunce

La vettura data alle fiamme sostava vicino a delle abitazioni e a delle aree verdi che, fortunatamente, non hanno subito danneggiamenti

Lavori abusivi su terreni vincolati: deviato il corso del torrente Duverso a Seminara – VIDEO

Le aree, due autocarri e due escavatori sono stati posti sotto sequestro dai carabinieri forestale di Cittanova e Sant’Eufemia D’Aspromonte. Denunciati il titolare della ditte e il direttore dei lavori.

Polistena, donna muore dopo un intervento in laparoscopia

I fatti risalgono alla fine del mese di aprile, quando l'anziana ha subito un'operazione programmata