HomeCronacaAssalto al furgone della penitenziaria: proseguono le ricerche di Cutrì

Assalto al furgone della penitenziaria: proseguono le ricerche di Cutrì

Pubblicato il

Cutrì Domenico
Cutrì Domenico

GALLARATE – Proseguono in tutta Italia le ricerche dei componenti del commando che ieri, a Gallarate (Varese) ha fatto evadere l’ergastolano Domenico Cutrì, 32 anni, originario di Melicuccà.

Il fratello Antonio, invece è morto poco dopo, a causa delle ferite riportate nello scontro a fuoco con gli agenti della Polizia penitenziaria che scortavano Domenico Cutrì per un processo. Antonino era giunto in ospedale con la madre.

Oltre all’evaso, le forze dell’ordine sono alla ricerca di almeno altri due uomini, entrati in azione poco prima delle 15 di ieri. Erano arrivati a bordo di due auto, una delle quali è stata trovata vicino al Tribunale. A bordo c’erano anche delle armi. Ieri sera si era diffusa la notizia che un terzo fratello Cutrì si era costituito in ospedale con una ferita a un piede ma la notizia è stata smentita dagli investigatori.

La Citroen C3 nera, è stata ritrovata nei pressi dell’ospedale “Magenta”, ed è l’auto dove era stato scaricato il fratello di Cutrì rimasto mortalmente ferito nella sparatoria .

Durante la notte, è stata sentita per diverse ore dagli inquirenti ma madre di Domenico Cutrì, per ricostruire nei dettagli la vicenda. La donna non è indagata.

Ultimi Articoli

Gioia Tauro, denunciati 5 minori per bullismo

La giovane vittima ha raccontato ai poliziotti i gravi episodi di violenza fisica e verbale subiti quotidianamente

Taurianova: aperto il cantiere per la scuola dell’Infanzia con fondi Pnrr. Biasi: «Cultura, istruzione e innovazione pilastri fondamentali»

L’assessore Crea: «Nuovi servizi per le giovani coppie che scelgono la nostra città»

Palmi, frana un tratto di strada longo la Provinciale Macello. Ranuccio: «Deviato abusivamente il deflusso delle acque piovane»

Nuovo cedimento nella notte scorsa dopo lo smottamento avvenuto tra domenica e lunedì. In corso accertamenti col drone

Operazione “Perseverant”, il Garante della Salute ringrazia il padre che ha denunciato

Esprimo particolare apprezzamento per l’operazione “Perseverant” coordinata dal Procuratore Emanuele Crescenti e dal Sostituto...

Gioia Tauro, denunciati 5 minori per bullismo

La giovane vittima ha raccontato ai poliziotti i gravi episodi di violenza fisica e verbale subiti quotidianamente

Operazione “Perseverant”, il Garante della Salute ringrazia il padre che ha denunciato

Esprimo particolare apprezzamento per l’operazione “Perseverant” coordinata dal Procuratore Emanuele Crescenti e dal Sostituto...

“Perseverant”, il sindaco di Taurianova si congratula con le forze dell’ordine

«L’operazione Perseverant conferma la capacità investigativa di prim’ordine della Compagnia dei Carabinieri di Taurianova...