HomeAltre NotizieAl "Pizi" di Palmi il percorso di studi in Biologia con curvatura...

Al “Pizi” di Palmi il percorso di studi in Biologia con curvatura biomedica

Pubblicato il

L’Istituto d’Istruzione Superiore “Nicola Pizi” di Palmi è stato individuato per l’attuazione del percorso di potenziamento-orientamento “Biologia con curvatura biomedica” a partire dall’anno scolastico 2019-2020.

Dopo l’Accordo Quadro numero 3095 del 21 marzo 2017 finalizzato a “Promuovere la diffusione nei licei scientifici del percorso di potenziamento di “Biologia con curvatura biomedica” tra il MIUR e la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, finalmente  anche il “Pizi”, per il triennio a venire, rientra di fatto nella corona di scuole selezionate su scala nazionale e farà partire, dal prossimo anno scolastico, il percorso di “Biologia con curvatura biomedica”.

«Sono ben felice di comunicare che il nostro Istituto sia stato selezionato e che sarà l’unico autorizzato nella provincia di Reggio Calabria, dopo quello capofila del “Vinci”, a far decollare il percorso di Biologia con curvatura biomedica. In questi anni avevamo già avviato il percorso di potenziamento con “curvatura socio-sanitaria” per un corso del Liceo Scientifico, a partire dalla terza classe, e uno del Liceo Classico, a partire dalla prima classe, proprio in ragione dell’autonomia concessa alle singole istituzioni scolastiche, ma certamente dal prossimo anno sarà interessante lavorare in rete con gli altri Istituti che, a livello nazionale, hanno già sperimentato e a loro volta avvieranno il medesimo percorso: il confronto ci arricchirà reciprocamente sia nelle esperienze che porteremo a termine sia in quelle da potenziare».

Così afferma la dirigente scolastica Maria Domenica Mallamaci, soddisfatta per il risultato raggiunto, grazie anche all’impegno del dottore Giuseppe Zampogna che collabora con il “Pizi” da diversi anni nel potenziamento di curvatura socio-sanitaria e che ha sposato appieno la candidatura dell’Istituto.

Il percorso autorizzato favorirà l’acquisizione di competenze in campo biologico, grazie anche all’adozione di pratiche didattiche attente alla dimensione laboratoriale, e gli studenti che nutrono un particolare interesse per la prosecuzione degli studi in ambito chimico-biologico e sanitario verranno orientati e rafforzati in quelle discipline specifiche per il superamento dei test d’ingresso in diverse Facoltà medico-sanitarie e biologiche.

Il percorso di potenziamento di Biologia con curvatura biomedica avrà una durata triennale (con un totale di 150 ore) a partire dal terzo anno del corso di studi. Il monte ore annuale sarà di 50 ore di cui 40 presso i laboratori degli Istituti coinvolti, con la formula dell’impresa formativa simulata, e 10 ore presso le strutture sanitarie individuate dagli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Provinciali, in modalità di alternanza scuola-lavoro. Le 40 ore da svolgere presso gli Istituti saranno suddivise in 20 ore tenute dai docenti di scienze e 20 ore tenute da esperti medici individuati dai relativi Ordini Provinciali dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri.

Il “Pizi” di Palmi è stato scelto anche per la presenza di laboratori e di aule dotate di accesso alla rete Internet e di LlM e per la disponibilità di uno o più docenti di Scienze, in qualità di Referente di Istituto alle attività didattiche; inoltre, la scuola si è impegnata a provvedere ai necessari supporti logistici e alle coperture assicurative per garantire lo spostamento degli studenti presso le strutture sanitarie, ospedaliere, universitarie, pubbliche o private.

Finalmente, con grande soddisfazione anche dell’utenza giovanile della Piana che ne potrà usufruire,  anche il “Pizi” supererà la distanza che c’è tra il percorso di studio della scuola superiore e quello universitario, offrendo agli studenti una metodologia formativa per accedere ai corsi di Laurea nel settore medico, biologico, biotecnologico e sanitario, amplificando e rafforzando le conoscenze e le  competenze nelle materie scientifiche e biomediche.

A cura della Prof.ssa Marilea Ortuso

Ultimi Articoli

Comizi a Gioia Tauro: Mariarosaria Russo apre “in bellezza”

Il percorso verso le elezioni amministrative 2024 della Città di Gioia Tauro è ormai...

Blitz dei carabinieri alla Tonnara di Palmi: sequestrati 15 chili di pesce avariato pronto per essere venduto

Elevate sanzioni per più di seimila euro a carico degli ambulanti

Camera Minorile di Palmi si avvia alla conclusione il progetto di educazione alla legalità

Importante progetto dedicato alle devianze minorili, che ha coinvolto diversi soggetti istituzionali e imprenditori locali

Taurianova, la biblioteca Renda riapre le porte

Riapre le porte, dopo sette anni di chiusura, la biblioteca comunale Antonio Renda -...

Comizi a Gioia Tauro: Mariarosaria Russo apre “in bellezza”

Il percorso verso le elezioni amministrative 2024 della Città di Gioia Tauro è ormai...

Libertà e regole tra musica e diritto secondo Sabino Cassese

Il professore è intervenuto da remoto al Festival Nazionale che si è svolto a Palmi

Come regolare lo smartphone per salvaguardare gli occhi

Lo smartphone è il dispositivo elettronico più utilizzato in assoluto, il quale è posseduto...