HomeAltre NotizieBritish Institutes quest’anno festeggia 30 anni di attività

British Institutes quest’anno festeggia 30 anni di attività

Pubblicato il

British Institutes è la scuola di Inglese più grande e diffusa in Europa, con 150 sedi su tutto il territorio italiano, ampia scelta di corsi e soluzioni, storia ed esperienza nel settore formativo.

Esclusiva della scuola è la speciale Junior Academy, la divisione dedicata interamente ai corsi di Inglese per bambini e ragazzi dai6 ai 13 anni: i corsi d’inglese Junior Academy accompagnano il bambino alla scoperta della  lingua sin dai primi giorni di scuola e lo accompagnano nella crescita linguistica a 360 gradi.

È con grande emozione che le Direttrici Didattiche delle sedi di Gioia Tauro, Palmi, Oppido, Taurianova, Nicotera, Prof.ssa Filomena Barbieri, Prof.ssa Stefania Rizzitano e Prof.ssa Roberta Corvo, raccontano del grande impegno e della passione per l’insegnamento delle lingue che hanno caratterizzato questi anni.

«La nostra attività –  affermano  – nelle sedi di Palmi, Gioia Tauro, Taurianova, Nicotera e Oppido non ha mai perso di entusiasmo ed è una grande soddisfazione veder crescere con noi i nostri corsisti, che ogni anno raggiungono importanti livelli di conoscenza con relative certificazioni linguistiche. Il nostro impegno nei loro confronti e nelle famiglie che affidano gli studi dei loro ragazzi a noi è al centro di tutta la nostra attività. A sostegno di questo impegno ci sono tutti i nostri docenti madrelingua specializzati, grazie a loro prepariamo studenti di tutte le età al conferimento di certificazioni internazionali riconosciute da tutte le istituzioni; e le nostre 5 segretarie che coordinano ogni aspetto: Dott. Angela DiLeo per Gioia Tauro, Dott. Francesca Attisano per Palmi e Oppido, Dott. Rosa Mazzitelli per Nicotera, Dott. Maria Concetta Sisinni per Taurianova».

In British Institutes si effettuano corsi di lingua inglese, francese, tedesco e spagnolo per tutte le età e livelli di preparazione. E quando chiediamo alle due Direttrici quale sia la chiave del loro successo ci rispondono: «l’efficacia del nostro metodo, l’English Communicative Method, che rappresenta la sintesi della nostra esperienza in ambito formativo; è un metodo induttivo che prevede l’approccio diretto alle lingue nella conversazione, senza tralasciare l’analisi grammaticale e sintattica delle nozioni acquisite. Inoltre, i nostri programmi didattici sono costantemente aggiornati attraverso il coinvolgimento degli insegnanti in training periodici. Il nostro metodo poi, si avvale di sistemi digitali innovativi per integrare e rendere dinamico l’apprendimento».

«Per questo 30° anniversario – concludono – ringraziamo prima di tutti la Prof.ssa Antonella Belfiore, dagli inizi sempre in continua collaborazione con tutte le nostre scuole; tutti i corsisti, le loro famiglie e tutto lo Staff British Institutes. Augurandoci che anche quest’anno potremo raggiungere, insieme, importanti risultati».

Le iscrizione al nuovo anno Accademico 2021-2022 sono aperte!

Ultimi Articoli

Palmi, il ricordo di Andrea Camilleri allo Stretto Film Festival. Mazzotta: «Grande intellettuale e persona dalle doti umani straordinarie»

Durante la seconda serata della kermesse dedicata ai corti era presente anche il regista irlandese Ryan William Harris, in concorso con «Eggshell»

San Giorgio Morgeto, presentata la XIV edizione della Festa Medioevale

Presentato in conferenza stampa il programma della XIV edizione

Palmi, sold out la prima serata dello Stretto Film Festival

Palmi torna ad assaporare il piacere del cinema, facendo registrare il sold out alla...

Rizziconi, interventi sulla viabilità

Previsti il rifacimento del manto stradale tra il centro e il quadrivio Russo e la sistemazione dei dossi nel tratto Rizziconi-Gioia Tauro

“1861-La brutale verità” trionfa al Festival delle Regioni d’Italia

Lo spettacolo è a cura dell'associazione culturale reggina "CarMa" ed è tratto dal libro di Michele Carilli

Cittanova, il “Guerrisi” abbraccia il territorio con i “Patti educativi di Comunità”

L'obiettivo è di siglare alleanze territoriali tra scuole, enti locali, soggetti del terzo settore e del civismo attivo.