Incuria a Sant’Elia: la denuncia del circolo Armino

Inviata una segnalazione al corpo forestale dello Stato

0
1245

Armino 1PALMI – Nuovo affondo del Circolo “Armino” di Palmi che, dopo l’intervento dei mesi scorsi che ha interrotto i lavori di messa in posa di una statua in villa comunale – dedicata all’emigrante – si scaglia contro l’amministrazione comunale criticando duramente i lavori in corso a Sant’Elia.

“Non solo incendi dolosi, tagli abusivi di alberi, incuria e degrado – si legge in una nota stampa – Il Sant’Elia è vittima persino di chi dovrebbe tutelarlo. Incredibili appaiono al buon senso dei più le ultime, scellerate iniziative di “riqualificazione” messe in atto dall’Amministrazione Comunale di Palmi”.

In località Scrise sono stati di recente ultimati alcuni lavori che, nell’intento di chi li ha eseguiti, avrebbero dovuto rendere più gradevole l’area picnic, ma il risultato non è certo dei migliori.

“A pochi passi dalle aree picnic – prosegue la nota del Circolo – abbandonate e distrutte dai vandali, sono sorte nuove aree, piastrellate e contornate da pilastrini in cemento che presumibilmente dovevano sostenere sedili di cui non c’è già più traccia. L’ampio affaccio sotto il vecchio Aulinas è stato ridotto a una misera carreggiata che costeggia grottesche aiuole di cemento”.

Per questo motivo il Circolo “Armino” ha inviato una segnalazione al comando provinciale del Corpo forestale dello Stato.

.