Violenza sessuale su minore, un fermo a Gioia

E' accusato di atti sessuali pluri aggravati in danno di sua figlia di 10 anni

Il commissariato di Gioia Tauro
Il commissariato di Gioia Tauro

E’ accusato di atti sessuali pluri aggravati in danno della figlia della convivente di 10 anni.

Per questo ieri gli agenti della Polizia di Gioia Tauro, guidati dal primo dirigente Diego Trotta hanno fermato il 40enne E. M.

Un cambio di passo per la Calabria
Un cambio di passo per la Calabria

L’uomo di Gioia Tauro aveva già precedenti di polizia.

Il decreto di fermo di indiziato di delitto è stato emesso dal sostituto procuratore Domenico Cappelleri.

Le indagini sono partite alcuni giorni fa quando la madre della bambina ha denunciato il convivente rivelando dei continui abusi di tipo orale e dei maltrattamenti dell’uomo nei confronti della figlia.

La donna e la bambina sono state allontanate dall’abitazione dove vivevano insieme all’uomo e sono state ospitate in un centro di accoglienza per madri in difficoltà.

Dopo la denuncia sono state effettuate ulteriori indagini che hanno fornito ulteriori elementi probatori a carico di E. M.

Le parole della bambina, sentita in audizione protetta, hanno confermato le accuse nei confronti del quarantenne che ieri mattina è stato fermato dalla Polizia.

L’uomo è stato portato nel carcere di Palmi.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man