Metauros, ai domiciliari Luppino e Barreca

Il gip ha emesso l'ordinanza, restano in carcere Gioacchino Piromalli, l'ex sindaco di Villa San Giovanni Rocco Lavalle ed i fratelli Domenico, Giuseppe e Paolo Pisano

Sono stati concessi gli arresti domiciliari a Giuseppe Luppino e Francesco Barreca.

Il Giudice per le indagini preliminari ha deciso di non convalidare il fermo ma ha emesso una ordinanza di custodia cautelare nei confronti delle 7 persone coinvolte nell’inchiesta Metauros.

Un cambio di passo per la Calabria
Un cambio di passo per la Calabria

Nel provvedimento sono stati disposti gli arresti domiciliari per l’ex assessore comunale di Gioia Tauro ed ex presidente di Piana Ambiente Giuseppe Luppino e per Francesco Barreca.

Restano invece in carcere gli altri indagati: Gioacchino Piromalli, l’ex sindaco di Villa San Giovanni Rocco Lavalle ed i fratelli Domenico, Giuseppe e Paolo Pisano.

Le indagini dell’operazione metauros, scattata giovedì mattina, sono state condotte dal procuratore Federico Cafiero De Raho, dall’aggiunto Gaetano Paci e dai sostituti Antonio De Bernardo e Giulia Pantano.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man