Incendio Ciambra, disposto lo sgombero del ghetto

Ordinanza firmata dalla commissione prefettizia alla guida del comune di Gioia Tauro

La commissione straordinaria alla guida del comune di Gioia Tauro ha disposto lo sgombero del ghetto della Ciambra dopo l’incendio divampato ieri.

Nel rogo sono stati bruciati pneumatici e altri rifiuti plastici e l’aria nel quartiere è ancora irrespirabile.

L’ordinanza dei commissari prevede che i palazzi dell’Aterp in cui vive gran parte della comunità Rom di Gioia Tauro vengano sgomberati e che nel periodo di tempo necessario a effettuare analisi dell’aria e verifiche degli edifici, gli abitanti del ghetto della Ciambra vengano ospitati all’interno del PalaMangione nel quartiere Mazzagatti.

I disagi causati dall’inferno hanno interessato l’intera città di Gioia Tauro.

Per tutta la notte infatti il fumo proveniente dall’incendio è rimasto nell’aria e ha invaso gran parte delle abitazioni cittadine.

Enjoy burger house
Enjoy burger house
Enjoy burger house
Enjoy burger house