Hashish, arrestati due coniugi a Palmi

Il provvedimento è relativo a un maxi sequestro effettuato nell'aprile dello scorso anno dai militari palmesi

I carabinieri della Compagnia di Palmi, diretti dal capitano Lorenzo Lega, hanno arrestato lunedì il 53enne nino Vittorio Tripodi e la moglie Maria di 42 anni.

I due coniugi sono i destinatari di un’ordinanza emessa dal Tribunale di Palmi per detenzione ai fini di spaccio di droga, aggravata dall’ingente quantitativo.

Il provvedimento è relativo a un maxi sequestro effettuato nell’aprile dello scorso anno dai militari palmesi. In quell’occasione vennero trovati 150 chili di hashish e marijuana all’interno di alcune cisterne interrate, in un terreno agricolo.

Con la vendita l’erba avrebbe fruttato più di un milione di euro.

Dalle successive indagini è emerso che a nascondere la droga sarebbero stati Tripodi e la moglie. L’uomo è nel carcere di Palmi, la moglie è detenuta a Reggio Calabria.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man