Giusy Staropoli presenta la sua “Terra del ritorno”

Sabato 9 Settembre, a partire dalle 17e30, l'autrice sarà al Belvedere "Scopelliti"

Dove si nasconde la felicità? In una nuova esperienza forse lontana dalla terra natia? In un viaggio alla scoperta di nuovi odori e sapori, di nuovi colori, di persone mai viste?

Forse si nasconde lì la felicità, o più probabilmente è sempre e da sempre sotto i nostri occhi e noi, ciechi, non siamo mai riusciti a vederla. Forse si trova nel posto in cui siamo nati e dal quale siamo scappati, proprio alla sua ricerca.

Un cambio di passo per la Calabria
Un cambio di passo per la Calabria

È questa l’essenza de “La terra del ritorno”, opera pubblicata dalla Pellegrini e scritta da Giusy Staropoli Calafati, scrittrice calabrese vincitrice di diversi premi letterari.

È la storia di Turi, medico calabrese in servizio a Torino, che come tanti professionisti immigrati torna nella propria terra natale ogni estate, per le ferie. E succede che un giorno, prima di partire per Torino al termine delle ferie, guarda negli occhi il padre e capisce che qualcosa di brutto sta per succedere.

È in quel momento che dentro di sé, Turi matura quella che Gioacchino Criaco nella prefazione del romanzo chiama “triplice scelta” che affligge ogni calabrese emigrato: quella di tornare in Calabria, amare e lottare.

Giusy Staropoli Calafati presenterà a Palmi il suo romanzo, sabato 9 Settembre alle 17e30, al Belvedere “Scopelliti”. La presentazione del libro, che l’autrice ha dedicato a Saverio Strati, sarà moderata da Eugenio Crea e vedrà la partecipazione di Arcangelo Badolati. Il Comune di Palmi ha patrocinato l’evento.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man