Gioia, a rischio la stagione teatrale

Lo spettacolo
Lo spettacolo "camera con vista"

L’avaro di Moliere portato in scena il 14 dicembre da Enrico Guarnieri e Patrizia Pellegrino, potrebbe essere stato l’ultimo spettacolo della stagione teatrale di Gioia Tauro.

Il cartellone prevedeva come terzo appuntamento sul paco del Politeama, “Camera con vista” con Paola e Selvaggia Quattrini ma a 9 giorni dalla data indicata nel programma non è stata annunciata la prevendita dei biglietti e nessuno ha pubblicizzato l’evento.

Il cartellone della stagione teatrale era stato allestito dall’assessore alla Cultura Francesco Toscano e la giunta, guidata da Giuseppe Pedà il 19 ottobre del 2016 aveva approvato l’atto di indirizzo per la realizzazione di 7 spettacoli.

Il 21 novembre è andato in scena il musical “La principessa Sissi”, diretto da Corrado Abbati mentre il 14 dcembre il pubblico gioiese ha applaudito Enrico Guarnieri e Patrizia Pellegrino che hanno recitato L’avaro di Moliere.

Nel frattempo però a Gioia Tauro la crisi politica esplosa a ottobre aveva portato alla presentazione della mozione di sfiducia contro Pedà. approvato a poche ore da Natale, il 23 dicembre.

Nei primi giorni del 2017 è arrivato a Gioia Tauro, il commissario prefettizio Domenico Fichera che guiderà l’ente fino alle elezioni della prossima primavera. Non è ancora chiaro se il commissario abbia deciso di annullare tutti gli spettacoli o se i tempi stretti ed i vari adempimenti burocratici hanno impedito agli uffici di compiere tutti i passaggi necessari per la realizzazione dell’evento del 19 gennaio che prevedeva la messa in scena dello spettacolo, basato sul romanzo di Edward Morgan Forster.

I prossimi giorni serviranno a capire se l’iniziativa proseguirà o se verrà stoppata definitivamente. Lo spettacolo successivo è infatti previsto per mercoledì 1 febbraio.

In quel caso dovrebbe andare in scena “il divorzio dei compromessi sposi”, scritto e diretto da Carlo Buccirosso. Il programma prevede circa due spettacoli al mese e per portarli in scena è necessario rimettere in moto la macchina organizzativa.

Oltre che alla fase della pubblicità e agli accordi con le compagnie, il Comune si occupava pure della prevendita dei biglietti dei singoli spettacoli. Dopo molto tempo, lo scorso anno è stato allestito un cartellone di spettacoli e il pubblico gioiese ha dimostrato di gradire la proposta culturale riempiendo in molte occasioni il Politeama. Per questo sarebbe un peccato non terminare la stagione che prevede Amleto con Daniele Pecci, la commedia Bello di papà con Biagio Izzo e lo spettacolo “I suoceri albanesi con Francesco Pannofino.

Enjoy burger house
Enjoy burger house
Enjoy burger house
Enjoy burger house