Il gazebo di Fare in piazza Duomo a Gioia Tauro
Il gazebo di Fare in piazza Duomo a Gioia Tauro

Riceviamo e pubblichiamo:
Renato Bellofiore, coordinatore provinciale di Reggio Calabria del Movimento Fare con Tosi, ha inviato una nota di solidarietà al titolare vittima del reato Vincenzo Torre, in seguito al tentativo di furto con scasso della scorsa notte alla sua cartolibreria in Gioia Tauro.

Questa la nota di solidarietà inviata all’amico commerciante Enzo Torre, in seguito al grave episodio verificatisi a Gioia Tauro questa notte nel suo negozio fatto oggetto di un tentativo di furto.

Caro Enzo ciò che è accaduto è semplicemente vergognoso. Il pericolo occorso e il modo inaccettabile e inqualificabile con cui tu e i tuoi familiari avete subito enormi danni da un tentativo di furto perpetratosi la scorsa notte è a dir poco indegno di un Paese che si proclama civile. In questa città si cerca di intimidire e poi calpestare la dignità delle persone perbene, laboriose e produttive proprio come i commercianti.

Spero che, ancor più in questo momento, ci sia massiccia la vicinanza delle forze dell’ordine e della tanta gente onesta come noi che è stanca di questa insicurezza in cui è costretta a vivere e i responsabili siano consegnati alla giustizia.

A nome del Movimento Fare con Tosi, esprimo a te e ai tuoi familiari tutti, la mia solidarietà e la più vera vicinanza, certo di interpretare la profonda indignazione di tutte le persone perbene di Gioia Tauro, che continuano a operare perché i cittadini di questo nostro Paese non precipitino nello sconforto più di quanto già sconfortati.

Il Coordinatore provinciale
Renato Bellofiore