Gioia: Giangurgolo ha organizzato la mostra di modellismo statico

L'iniziativa rientra nel calendario degli eventi allestito per festeggiare il ventennale del gruppo teatrale gioiese

GIOIA TAURO – Si è conclusa domenica scorsa la prima edizione della mostra di modellismo statico organizzata dall’associazione culturale Giangurgolo con il patrocinio del comune di Gioia Tauro.

L’esposizione è stata allestita all’interno della sala Fallara, da giovedì 5 maggio fino a domenica 8.

Un cambio di passo per la Calabria
Un cambio di passo per la Calabria

La mostra rientra negli eventi che l’associazione Giangurgolo, guidata dal presidente Antonio Calarco, ha deciso di organizzare per festeggiare il ventesimo anno di attività.

I modelli in esposizione sono stati creati da Franco Tilotta, Valerio Altomonte, Luigi Bagalà, Giovanni Bruno, Luciano Calabrò, Francesco Ieranò, Leonardo Lazzaro, Letterio Riso, Ippolito Seva e Matteo Tomaselli.

Dalle riproduzioni di antichi edifici storici gioiesi, a quelle dei galeoni e delle carrozze, tutte le opere in mostra hanno incuriosito i numerosi visitatori che nel fine settimana sono passati dalla Sala Fallara.

Il successo della prima edizione ha convinto i soci di Giangurgolo a mettere in cantiere l’iniziativa anche per il prossimo anno e ad allargarla a nuovi appassionati di modellismo.

In questi venti anni il gruppo di Giangurgolo si è distinto per la grande vivacità culturale espressa attraverso le commedie dialettali, scritte e dirette da Girolamo Ventra, ma anche grazie a moltissime iniziative promosse nel tempo come le rassegne teatrali estive e invernali, le commedie interpretate dai bambini (giangurgolini), le mostre di pittura e un concorso per i ragazzi delle scuole di Gioia Tauro.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man