Domenica a Rizziconi la Festa al Vecchio Borgo

La manifestazione ideata e organizzata dall’Associazione Solidal’è onlus

Giusy Pappatico
Giusy Pappatico

Riceviamo e pubblichiamo:

Valorizzazione, conoscenza e riscoperta del territorio e delle sue risorse al centro della quinta edizione della “Festa al Vecchio Borgo”, la manifestazione ideata e organizzata dall’Associazione Solidal’è onlus a Rizziconi.

Un cambio di passo per la Calabria
Un cambio di passo per la Calabria

Nel corso di una conferenza stampa, tenutasi presso la sala consiliare del Comune di Rizziconi, moderata dalla giornalista Federica Legato, è stato presentato l’evento che si terrà domenica 16 luglio dalle 20 nelle vie del paese vecchio della cittadina pianigiana. Durante l’incontro, sono stati illustrati i diversi appuntamenti della serata.

«Un programma ricco che prevede mostre, spettacoli musicali, performance artistiche e degustazioni enogastronomiche – ha spiegato la Presidente di Solidal’è onlus Giusy Pappatico – che sarà realizzato grazie all’impegno e alla collaborazione del gruppo di soci e a diverse realtà associazionistiche e imprenditoriali del territorio».

La “Festa al Vecchio Borgo” si conferma un appuntamento atteso, un momento di aggregazione per la comunità nel segno della cultura, dell’arte, delle tradizioni, finalizzato anche alla raccolta fondi in favore delle famiglie in difficoltà del comprensorio.

La manifestazione si avvale del patrocinio del Comune di Rizziconi e della collaborazione della locale sezione Prociv e dell’Associazione Imagorà di Palmi.

Le vie del borgo cittadino saranno animate da due momenti musicali. In programma, i Colturasonyca, due giovani e virtuosi musicisti Enzo Argirò (chitarra) e Tato Barresi (handpan) che si esibiranno in una performance fatta di atmosfere cupe a volte o saltuariamente ambientali fino a groove più spinti.
Ilenia Surace & Formazione Stabile, band composta da quattro talentuosi artisti che si esibirà invece in brani che vanno dalla Bossa Nova del mitico Jobim alle Ballad di Gershwin, passando dal Jazz e sfiorando lo Swing, non trascurando i grandi successi della musica Pop, nazionale e internazionale. La splendida voce della cantante Ilenia Surace sarà egregiamente accompagnata dalle chitarre di Francesco Rao, dalla batteria di Gigi Giordano e dal basso di Davide Sergi.

Interessanti e prestigiose le esposizioni artistiche previste per l’evento estivo targato Solidal’è. Protagonisti della serata gli artisti Giancarlo Colloca, Maurizio de Marco e l’Associazione di Cultura Fotografica Imagorà. In un suggestivo percorso, potranno essere ammirati i meravigliosi scatti del progetto inedito “L’ombra di Wetiko” di Giancarlo Colloca, artista calabrese poliedrico che attraverso la fotografia esamina il senso profondo delle cose e cerca di individuare l’anima del mondo, le sue bellezze e le sue contraddizioni, i cui lavori sono stati esposti in varie città d’Italia, in Svizzera, Russia, Finlandia, USA, Francia.

Una tecnica pittorica che si nutre unicamente del bianco e del nero, assenza di colore e scala di contrasti, bagliori improvvisi e ricami color inchiostro, quella dell’artista reggino Maurizio de Marco, grafico editoriale di professione che nella pittura esprime altre due passioni: il cinema e la musica. In “Black & White”, in mostra a Rizziconi, prendono vita soggetti di personaggi e attori famosi, vere icone del novecento, dal cinema muto americano, il grande Charlie Chaplin, al sogno sexy degli anni Cinquanta, la dolce e sensuale Marilyn, fino ad arrivare ai classici italiani e poi ancora sogni di jazz e blues.

“Paesaggi, Borghi e Volti di Calabria” è il titolo della mostra a cura dell’Associazione Imagorà. Il segretario dell’associazione, Giuseppe Bova, ha spiegato nel suo intervento alla Conferenza stampa che la mostra raccoglie «scatti realizzati dal gruppo di soci, guidato dal presidente Giancarlo Parisi, durante le “uscite fotografiche”, vere e proprie esplorazioni a contatto con il contesto naturale, paesaggistico e antropico calabrese; l’intento della mostra sarà quello di valorizzare luoghi della nostra terra, di rara bellezza, spesso poco conosciuti, e al contempo mostrare ritratti di persone che vivono quotidianamente, caparbiamente, il territorio».

A cornice della serata, inoltre, gli artisti di strada de “Il Cerchio Magico” che percorreranno le vie del borgo esibendosi in performance artistiche per piccoli e grandi spettatori.

Altrettanto interessanti gli appuntamenti dedicati all’enogastronomia: degustazioni guidate con specialità della tradizione culinaria calabrese abbinate a vini e birre artigianali con la collaborazione di giovani imprenditori del territorio, tra cui Vincenzo Barillà che è intervenuto all’incontro sottolineando il suo entusiasmo per l’iniziativa e la sinergia creata con l’associazione di volontariato.

Cultura, valorizzazione del territorio, solidarietà, pertanto, i punti di forza di un evento imperdibile che si inserisce in un’ampia azione che l’Associazione Solidal’è porta avanti tutto l’anno attraverso programmi di beneficenza, campagne di sensibilizzazione, iniziative e progetti culturali.

Associazione “Solidal’è onlus”

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man